• Marmellate, Confetture

Presentazione

Marmellata o confettura? Se nel linguaggio di tutti i giorni si tende a non fare distinzione fra i due termini, definendo genericamente "marmellata" qualsiasi composto a base di frutta e zucchero, in realtเ la differenza c'่, ed ่ sancita addirittura da una direttiva dell'Unione Europea.
marmellata un prodotto a base di agrumi (limone, arancia, mandarino e, pi๙ raramente, cedro, pompelmo e bergamotto); si parla invece di confettura se si usa qualsiasi altro tipo di frutta (o addirittura, in alcune ricette, di verdura).
La differenza la fa anche la percentuale di frutta usata per il preparato: deve essere almeno del 20% per la marmellata, del 35% per la confettura, del 45% per la confettura extra.
Esiste anche un terzo prodotto che pu๒ essere chiamato in causa, la gelatina: ่ prodotta esclusivamente dal succo della frutta senza polpa o buccia.
Secondo la legge, eventuali preparati non di agrumi che contengano una percentuale di frutta inferiore al 35%, possono essere definiti a loro volta "marmellate", ma si tratta di prodotti che comunque non possono scendere al di sotto del venti% di frutta.
Sempre per legge non ่ consentito aggiungere coloranti e conservanti al prodotto; l'unico additivo utilizzabile ่ la pectina, un enzima presente nella frutta fondamentale per il processo di gelificazione.
A seconda degli ingredienti classici o inusuali utilizzati per la preparazione della conserva ma anche in virt๙ del suo rispettivo utilizzo, abbiamo diviso il nostro catalogo in 2 sottocategorie: Classiche e Speciali. Tutto questo pure per facilitare la consultazione di caratteristiche, abbinamenti e consigli d'uso.
Vi auguriamo "buone" e "dolci" scoperte!



© 2017 BRENDICA SRL con unico socio - Via Duomo 7 71019 Vieste - Italia | P.IVA 04131200711 | Reg. Impr. Foggia n.303143 | Powered with Zen Cart